Qatar Airways interessata a Meridiana: “Fase interlocutoria, stiamo valutando”

I vertici della Qatar Airways, compagnia di bandiera dell’emirato arabo, hanno avviato una interlocuzione con Meridiana per verificare la possibilità di eventuali accordi con la società fondata dall’Aga Khan. Lo ha riferito oggi, a margine di una conferenza stampa sul nuovo Piano energetico regionale, il presidente della Regione Francesco Pigliaru, che questa mattina a Roma ha incontrato l’emiro Sheikh Tamim Bin Hamad Bin Khalifa Al-Thani e i ministri dell’Economia e degli Esteri dell’emirato. “Siamo in una fase interlocutoria – ha detto il capo dell’esecutivo -. Abbiamo affrontato anche il tema dei trasporti e del possibile interesse di Qatar Airways per il trasporto aereo in Sardegna, con specifico riferimento alla compagnia Meridiana e a quali potrebbero essere le prospettive”.

Durante l’incontro con i qatarioti, Pigliaru ha discusso anche del futuro del Mater Olbia, ipotizzando un ruolo importante della struttura gallurese nella ricerca scientifica e sanitaria. Infine, si è parlato di investimenti importanti nel settore agroalimentare sardo. L’idea di massima è quella di proporre nei menù degli alberghi a cinque stelle della Costa Smeralda le eccellenze della produzione isolana.

“In sintesi, si è trattato di un incontro molto positivo – ha aggiunto Pigliaru -. Si è parlato del consolidamento dei progetti in corso, ma anche dell’individuazione di nuove possibilità di sviluppo nel quadro della nostra collaborazione.”

All’incontro hanno partecipato il Ministro degli Affari Esteri S.E. Sheikh Mohammed Bin Abdul Rahman Al Thani, il Ministro dell’Economia e Commercio S.E. Sheikh Ahmed Bin Jassim Al Thani, S.E. Sheikh Khaled Bin Khalifa Al Thani (Capo Diwan Amiri), l’Ambasciatore dello Stato del Qatar S.E. Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki Al Jehani e S.E. Mohammed Bin Nasser Al Fuhaid Al Hajri (Capo del Dipartimento Studi e ricerche Diwan Amiri). Su invito dell’Ambasciata del Qatar, era presente anche il Sindaco di Arzachena, Alberto Ragnedda.

Originally Published on Sardinia Post